Author: giovannisalsano

Incontro di formazione per i Ministri straordinari della comunione eucaristica

È in calendario domenica 26 gennaio, a partire dalle 9,30 presso il Seminario vescovile di Albano, il secondo incontro diocesano di formazione per i Ministri straordinari della comunione eucaristica. La riflessione sarà guidata da don Franco Ponchia, direttore del settore Musica Sacra dell’ufficio Liturgico diocesano, che proseguirà la riflessione sul tema “L’Eucaristia fonte di libertà”, avviata in questo Anno Pastorale. Nello specifico, il titolo dell’incontro è: “Labbra di lode e cuore isolato” (Mt 15, 1-20). La partecipazione a tali incontri è tra i requisiti richiesti, secondo l’Istruzione diocesana del vescovo Semeraro, per l’esercizio di questo specifico servizio ministeriale. Un altro appuntamento importante, per i Ministri straordinari della comunione eucaristica, sarà la partecipazione alla Messa presieduta dal vescovo Semeraro, per celebrare la XXVIII Giornata Mondiale del Malato, presso la Cappella del Nuovo Ospedale dei Castelli, il 12 febbraio alle 15.

 

Festa della Presentazione del Signore

Domenica 2 febbraio, festa della Presentazione del Signore ricorrono anche la 24a Giornata della vita e la 42a Giornata della Vita consacrata. In questa domenica si celebrerà la Liturgia della festa, che sostituisce la IV Domenica del Tempo Ordinario.
I religiosi e le religiose della diocesi di Albano celebreranno la Giornata della Vita consacrata sabato 1 febbraio alle ore 17,30 con il consueto ritrovo presso il Monastero delle Clarisse in piazza Pia, ad Albano per la benedizione delle candele e la partenza della processione verso la Cattedrale di San Pancrazio martire dove, alle 18 il vescovo Marcello Semeraro presiederà la Messa.

Sussidio liturgico per la domenica della Parola

In occasione della prima Domenica della Parola, istituita da papa Francesco, in calendario domenica 26 gennaio, il Settore Apostolato Biblico dell’ufficio Catechistico diocesano, in collaborazione con l’ufficio Liturgico e con l’ufficio Musica sacra, ha preparato un apposito Sussidio liturgico, che potrà essere fruttuosamente utilizzato nelle comunità parrocchiali per l’animazione liturgica di questa domenica, come voluto da Papa Francesco.
Lo stesso Sussidio sarà presentato in occasione dell’Incontro del clero giovedì 16 gennaio.
In allegato, anche il Sussidio realizzato dalla Cei.

Pubblicazione della terza edizione italiana del Messale romano, il messaggio dei Vescovi

Pubblichiamo in allegato il messaggio dei Vescovi italiani, sulla pubblicazione della terza edizione italiana del Messale romano. «Il libro del Messale – scrivono i Vescovi nel loro messaggio – non è solo uno strumento per la celebrazione, ma è, prima di tutto, un testimone privilegiato di come la Chiesa abbia obbedito al comandamento – che è pegno, dono e supplica d’amore – di spezzare il pane in memoria del Signore. Le sue pagine custodiscono la ricchezza della tradizione della Chiesa, il suo desiderio di immergersi nel mistero pasquale, di attuarlo nella celebrazione, di tradurlo nella vita. Nel riconsegnare il Messale, vogliamo invitare tutte le comunità a riscoprire nella Liturgia la «prima e indispensabile fonte dalla quale i fedeli possono attingere il genuino spirito cristiano» (Sacrosanctum concilium, 14). La partecipazione piena, consapevole, attiva e fruttuosa alla celebrazione dell’Eucaristia è garanzia per una formazione integrale della personalità cristiana».

Settimana di preghiera per l’unità dei cristiani

In occasione della Settimana di preghiera per l’unità dei cristiani (18-25 gennaio), l’ufficio diocesano per l’Ecumenismo, diretto da don Francesco Angelucci, coordina un calendario di appuntamenti di incontro e preghiera sul territorio diocesano.
Giovedì 16 gennaio, nella Giornata per l’approfondimento e lo sviluppo del dialogo tra cattolici ed ebrei, i sacerdoti riuniti in seminario con il vescovo Marcello Semeraro dedicheranno un momento importante alla riflessione sul Cantico dei cantici, mentre venerdì 17 gennaio, alle 19,30 sarà celebrata la Veglia ecumenica diocesana, a Pomezia nella parrocchia di San Bonifacio, presieduta dal vescovo Marcello Semeraro. Nella celebrazione, il vescovo ausiliare romeno ortodosso monsignor Atanasio introdurrà l’atto penitenziale e il pastore Luca Maria Negro, responsabile della Comunità evangelica ecumenica di Albano e presidente della Fcei (Federazione Chiese Evangeliche in Italia) offrirà la predicazione sul tema dell’accoglienza ai naufraghi, quale fu San Paolo all’isola di Malta: “Ci trattarono con gentilezza…”. Il tema sarà concretizzato anche dalla testimonianza ecumenica di Mediterranean Hope e della comunità di Sant’Egidio, mentre ai canti dell’assemblea guidati da don Franco Ponchia faranno eco gli inni del coro polifonico ortodosso diretto da padre Gavril Popa e del coro polifonico evangelico di Alberto Annarilli. La colletta sarà devoluta al sostegno dei Corridoi umanitari.
Infine, dal 18 al 25 gennaio, ogni parrocchia e ogni comunità religiosa è invitata e dare concretezza alla Settimana di preghiera per l’unità dei cristiani, per la quale i suggerimenti quest’anno vengono dalle Chiese cristiane presenti a Malta. L’ufficio per l’Ecumenismo è a disposizione per collaborare con le parrocchie che lo vorranno.