Author: giovannisalsano

Discarica di Aprilia, la dichiarazione al Sir del vescovo Semeraro

Interpellato dal Sir (Servizio di Informazione religiosa), il vescovo di Albano Marcello Semeraro ha rilasciato un commento in merito all’operazione della Polizia di Latina che ha portato all’individuazione di una discarica di rifiuti pericolosi ad Aprilia e all’arresto di 22 persone. «Episodi di questo genere – ha detto Semeraro – non lodano Dio, ma lo bestemmiano. Se il mio primo sentimento di vescovo è di esecrazione verso operazioni di tal fatta, l’altro sentimento è di riconoscenza e gratitudine alle Forze dell’ordine e a quanti hanno lavorato al fine di smascherare tali operazioni e così poter avviare i dovuti e necessari provvedimenti sotto i vari profili, anche penali». L’articolo del Sir è consultabile qui.

Celebrazioni per la Madonna della Rotonda

Sono in programma dal 2 al 6 agosto, le celebrazioni per Santa Maria della Rotonda nel santuario diocesano, nel 150° anniversario del voto della città di Albano Laziale alla Madonna della Rotonda.
Dal 2 al 4 agosto dopo il Rosario alle 18, padre Franco Bottoni celebrerà la Messa, mentre sabato 5, la celebrazione liturgica delle 18.30 sarà presieduta dal Vescovo Semeraro. Domenica 6, dopo la Messa delle 12, rinnovo del voto (a 150 anni di distanza) del Cardinale Ludovico Altieri.

Pubblicato da EDB il nuovo libro del vescovo Semeraro

È stato pubblicato dalla casa editrice Edb, “L’occhio e la lampada. Il discernimento in Amoris laetitia”, il nuovo libro del vescovo di Albano, Marcello Semeraro. Le 160 pagine del testo, inserito nella collana “Cammini di chiesa”, si concentrano particolarmente sul tema del discernimento, richiamato da papa Francesco nella sua esortazione apostolica post sinodale: un argomento che non riguarda solo le situazioni famigliari richiamate nel testo, ma più in generale le esigenze della Chiesa e del mondo. Questa riflessione del vescovo di Albano, che nel titolo si ispira alle parole del monaco Giovanni Cassiano, fondatore di monasteri e santo, vede nella saggezza del giudizio «una specie di occhio e di lampada dell’anima», secondo la parola evangelica. Il discernimento è dunque uno sguardo interiore capace di illuminare e forse anche per questo ricorre con insistenza nell’esortazione del papa.
Monsignor Semeraro, che è segretario del Consiglio dei cardinali per l’aiuto al Papa nel governo della Chiesa, membro della Congregazione delle cause dei santi e della Segreteria per la Comunicazione e presidente del consiglio d’amministrazione di Avvenire, ha già pubblicato per Edb diversi lavori: “Mistero, comunione e missione. Manuale di ecclesiologia” (nel 1997), “Accompagnare è generare” (con Salvatore Soreca, nel 2016) e “Il ministero generativo. Per una pastorale delle relazioni” (2016).

Monastero Invisibile: luglio e agosto

Nei mesi estivi, secondo le indicazioni di papa Francesco, l’intenzione di preghiera del Monastero invisibile è per le persone che si sono allontanate dalla fede cristiana. «Quando una persona si è allontanata da Dio – sottolinea il Papa – non bisogna lasciarla sola. Dobbiamo offrirle la speranza cristiana, con la parola, sì, ma ancor di più con la nostra testimonianza, con la nostra libertà, con la nostra gioia. Preghiamo per i nostri fratelli che si sono allontanati dalla fede, perché, attraverso la nostra preghiera e la testimonianza evangelica, possano riscoprire la bellezza della vita cristiana».

Giornate residenziali a Vitorchiano

Si svolgeranno in due turni, nel prossimo mese di settembre, le giornate residenziali di formazione per il Vescovo e i sacerdoti del clero diocesano, a inizio del nuovo anno pastorale. La sede scelta è, come lo scorso anno, l’Hotel Piccola opera a Vitorchiano, in provincia di Viterbo. Il primo turno è in calendario dal 29 agosto al 1 settembre, il secondo dal 18 al 21 settembre.
I temi delle riflessioni riguarderanno la ripresa del convegno pastorale diocesano di giugno (“Discernimento, cuore dell’accompagnare”) e il libro di prossima uscita del vescovo Marcello Semeraro “L’occhio e la lampada” (EDB).
Per informazioni: cancelleria@diocesidialbano.it.

Domenica 9 luglio su TV2000 “Maria Goretti” il film

In occasione della festa di Santa Maria Goretti (6 luglio) TV 2000 manderà in onda domenica 9 luglio alle 21.20 il film per la televisione del 2013 “Maria Goretti ”di Giulio Base, con Massimo Bonetti, Luisa Ranieri, Flavio Insinna, Martina Pinto, Fabrizio Bucci, Marco Messeri, Luca Biagini, Giulio Base e Claudia Koll.
Il film narra la storia di Maria Goretti, la bambina che appena dodicenne resistette con tutte le sue forze al tentativo di stupro di Alessandro Serenelli, suo vicino di casa di sei anni più grande di lei, che perdonò in punto di morte.
Nel 1950 Marietta è stata canonizzata da papa Pio XII.
Tv2000 è visibile sul digitale terrestre canale 28, sul satellite al canale 140 SKY, sulla piattaforma satellitare tivùsat al canale 18 e in streaming su www.tv2000.it