Author: mjacob

3 ottobre 2022

Lc 10,25-36   “Va’ e anche tu fa’ così”. Gesù, con la parabola del “Buon Samaritano”, non risponde alla domanda “e chi è il mio prossimo?”del Dottore della Legge, piuttosto gli dà un comando: “Va’ e anche tu fa’ così”, fatti prossimo, abbi compassione dell’altro che è in necessità, di ogni uomo indistintamente, sia esso vicino o lontano, della tua parentela o straniero, amico o … Continua a leggere 3 ottobre 2022 »

2 ottobre 2022

Lc 17,5-10   La grazia del servire. La gratitudine non è un dovere, né un’imposizione, ma una grazia. Servire è quello che ha scelto Gesù venendo nel mondo: “Sono venuto per servire, non per essere servito”, perché servire è l’operare di Dio verso l’umanità,la sua vita. Dio, infatti, è il Servitore per eccellenza della vita, Lui che è la Vita. Servire, dunque, è dare la … Continua a leggere 2 ottobre 2022 »

1 ottobre 2022

 S. Teresa di Gesù Bambino – Memoria                                    Lc 10,17-24 “Rallegratevi perché i vostri nomi sono scritti nel cielo” Nelle notti chiare possiamo contemplare il cielo stellato. S. Teresa di Gesù Bambino, di cui oggi celebriamo la memoria, amava immaginare che ogni stella portava un nome e che fra le tante c’era anche quella con il suo. Effettivamente questa immagine-simbolo evoca la grazia di sapere che … Continua a leggere 1 ottobre 2022 »

30 settembre 2022

Lc 10,13-16   “Chi ascolta voi, ascolta me” Rifiutare o ascoltare Gesù fa la differenza nel vivere la vita, ma questo Vangelo ci dice qualcosa di più. L’ascolto del Maestro si tramanda ai discepoli, vale a dire che tra il discepolo e il Maestro c’è una comunione così profonda da diventare da due, uno; ciò che è in Gesù è nel discepolo e più ancora … Continua a leggere 30 settembre 2022 »

29 settembre 2022

Santi Michele, Gabriele, Raffaele – Festa  Gv 1,47-51 “Vedrete gli angeli di Dio salire e scendere sul Figlio dell’uomo” Il discorso con Nicodemo raccontato da Giovanni, ci ricorda che gli angeli, non vivono in paradiso, ma hanno un bel da fare quaggiù sulla terra per assistere e soccorrere gli uomini che, con la loro buona volontà, cercano di costruire il Regno di Dio. Queste amabili … Continua a leggere 29 settembre 2022 »

28 settembre 2022

Lc 57-62 “Ti seguirò ovunque tu vada” Di fronte alla risposta generosa delle tre persone che Gesù incontra per la strada, vengono date delle direttive, oltre che diverse risposte. Il Maestro dà le indicazioni di seguirlo senza condizioni e condizionamenti. Seguirlo significa vivere senza nulla di proprio, infatti: “Il Figlio dell’uomo non ha dove posare il capo”, significa guardare prima al Regno di Dioe annunciarlo, … Continua a leggere 28 settembre 2022 »

27 settembre 2022

Lc 9,51-56   “Gesù prese la ferma decisione di mettersi in cammino verso Gerusalemme” Il Vangelo di oggi ci mette di fronte a una delle verità più profonde che abita il Cuore di Gesù, quella di essere “elevato in alto”, di accendere il fuoco sulla terra. Sembra assurdo questo desiderio, eppure la vita acquista un senso vero e una forma proprio sulla croce. Anche per … Continua a leggere 27 settembre 2022 »

26 settembre 2022

Lc 9,46-50 «Nacque una discussione su chi di loro fosse il più grande» Anche il gruppo dei discepoli porta all’interno le sue debolezze insieme ai suoi punti di forza. E, Gesù ne approfitta per formare i suoi nello Spirito evangelico: “Chi è il più piccolo, questi è il più grande”. Sentire il bisogno di primeggiare o di dominare è una delle tante “deficienze” umane che … Continua a leggere 26 settembre 2022 »

25 settembre 2022

Lc 16,19-31 «Il povero fu portato dagli angeli accanto ad Abramo» In questa parabola, Luca dà un insegnamento inconsueto che certamente il Signore nel suo racconto tra Lazzaro e il ricco senza nome ha voluto donarci. Sappiamo che il povero ricco finisce miseramente nei tormenti, ma questo non perché l’uomo ricco fosse in colpa per le sue ricchezze, piuttosto la sua colpa ha il nome … Continua a leggere 25 settembre 2022 »

24 settembre 2022

Lc 9,43b-45 “Mettetevi bene in mente queste parole: il Figlio dell’uomo sta per essere consegnato nelle mani degli uomini” Mentre tutti sono ammirati di tutte le cose che Gesù fa’, fermandosi all’azione potente del Figlio dell’uomo, il Cristo richiama i suoi discepoli all’ascolto profondo di ciò che dice. Un ascolto nuovo e, per la mentalità del mondo, faticoso che porterà a quella fede profonda che … Continua a leggere 24 settembre 2022 »