Archivi della categoria: Parola & Parole

15 giugno 2024

sabato della X settimana del tempo ordinario Mt 5, 33-37 «Avete inteso che fu detto… ma io vi dico…». Queste parole di Gesù (chiamate antitesi) non vanno viste come una contrapposizione o una brusca inversione di marcia, ma come un annuncio dirompente: è finalmente giunto il tempo in cui possiamo vivere in pienezza, cioè in tutta verità, il nostro essere creati a immagine e somiglianza … Continua a leggere 15 giugno 2024 »

14 giugno 2024

venerdì della X settimana del tempo ordinario Mt 5, 27-32 L’adulterio. L’adulterio viene affrontato dal punto di vista dell’uomo. Qui, “guardare una donna” dice implicitamente “donna sposata”. Già l’adulterio era condannato, ma la condanna si applicava solo all’atto esterno. Gesù, con finezza psicologica, va alla radice degli atti esterni. Essi procedono tutti dal cuore, cioè dal centro profondo della persona: la cupidigia, la brama di … Continua a leggere 14 giugno 2024 »

13 giugno 2024

giovedì della X settimana del tempo ordinario Mt 5, 20-26 Matteo specifica quanto ha detto nei versetti precedenti, con una serie di sei antitesi che contrappongono la dottrina tradizionale degli scribi e farisei all’insegnamento di Gesù. Inizia con un principio generale: la “giustizia” (la rettitudine, la santità, la conformità alla volontà di Dio) dei discepoli deve essere superiore a quella degli scribi. In che senso? … Continua a leggere 13 giugno 2024 »

12 giugno 2024

mercoledì della X settimana del tempo ordinario Mt 5, 17-19 In questa pericope, piuttosto difficile, le espressioni “legge e profeti” designano l’Antico Testamento, la legge data a Mosè sul Sinai, in pratica tutto ciò che ha preceduto Gesù e che Gesù ha realizzato. Nelle prime comunità, soprattutto in quelle formate in prevalenza da giudei, si dibatteva con forza la questione del rapporto tra il giudaismo … Continua a leggere 12 giugno 2024 »

11 giugno 2024

martedì San Barnaba Apostolo Mt 10, 7-13 Il potere esorcistico segna l’eccezionalità dell’identità di Gesù. Questo potere contrassegna anche la dotazione dei Dodici inviati in missione. Essi hanno il compito di predicare il Vangelo e anche quello di cacciare i demòni. In forza della trasmissione ai Dodici, il potere esorcistico di Gesù passa, senz’ombra di dubbio, alla Chiesa. Non solo è esorcista Gesù, ma lo … Continua a leggere 11 giugno 2024 »

10 giugno 2024

lunedì della X settimana del tempo ordinario Mt 5,1-12 È il cosiddetto “Discorso della Montagna”, alias le “Beatitudini”: la magna charta del cristianesimo, la carta di identità del vero discepolo di Gesù. Non vengono evidenziate le diverse virtù: le espressioni: “poveri in spirito”, “afflitti”, “miti”, “affamati di giustizia” indicano solo i diversi aspetti di un unico atteggiamento: sofferenza nella speranza. Quindi non è una summa … Continua a leggere 10 giugno 2024 »

9 giugno 2024

X domenica del tempo ordinario «Tutto sarà perdonato ai figli degli uomini, i peccati e anche tutte le bestemmie che diranno; ma chi avrà bestemmiato contro lo Spirito Santo non sarà perdonato in eterno: è reo di colpa eterna». È questa una delle espressioni evangeliche sulla quale ci capita di ritornare per capirne bene il significato. Cosa è mai questa bestemmia contro lo Spirito Santo? … Continua a leggere 9 giugno 2024 »

8 giugno 2024

sabato Cuore Immacolato della Beata Vergine Maria Lc 2, 41-51 Il ritrovamento di Gesù nel tempio è il solo avvenimento che rompe il silenzio dei Vangeli sugli anni nascosti di Gesù a Nàzaret. L’evangelista ci invita qui a fissare l’attenzione non solo su Gesù tutto proteso al compimento della volontà del Padre suo, ma anche al cuore di Maria che custodisce ogni cosa. Ora quel … Continua a leggere 8 giugno 2024 »

7 giugno 2024

venerdì Santissimo Cuore di Gesù Gv 19, 31-37 Quante volte abbiamo ripetuto: «Per le sue piaghe noi siamo stati guariti». Cosa sono le piaghe di Cristo? Le piaghe di Cristo siamo noi peccatori che gliele infliggiamo. Il paradosso è che il male che faccio a Dio diventa un bene per me: io lo condanno e lui con questo mi assolve; lo disprezzo e lui con … Continua a leggere 7 giugno 2024 »

6 giugno 2024

giovedì della IX settimana del Tempo Ordinario Mc 12, 28b-34 La Bibbia ci offre una visione molto positiva della sessualità, in quanto è vista come l’espressione umana vitale del potere creativo di Dio. La verginità è, in questo senso, l’anticipazione della vita dell’uomo oltre il tempo, nella quale la sessualità esisterà ancora, ma sarà purificata della concupiscenza. Lo afferma chiaramente Gesù, interrogato dai sadducei, nel … Continua a leggere 6 giugno 2024 »