Parola & Parole

A cura delle Sorelle Clarisse di Albano - L’oasi spirituale quotidiana a cura delle Sorelle Clarisse di Albano

23 gennaio 2020

23gennaio 2020                                                                 Atti 28,1-2.7

OSPITALITA’: accogliere con gentilezza.

Dopo l’esperienza traumatica durante la tempesta in mare aperto, i gesti concreti di solidarietà degli isolani sono percepiti come inusuale gentilezza da quanti erano stati trascinati a riva. Il Vangelo ci insegna che quando ci prendiamo cura di quanti sono nell’afflizione, mostriamo l’amore di Cristo stesso. Inoltre, quando dimostriamo amorevole accoglienza verso coloro che sono deboli o privati di tutto, lasciamo che  il nostro cuore batta all’unisono con il cuore di Dio, nel quale i poveri hanno un posto speciale. Accogliere gli stranieri significa sia amare Cristo stesso, sia amare come Dio ama.

O Dio ricco di grazia, smantella le barriere, quelle visibili e quelle invisibili, che non ci permettono di accogliere le nostre sorelle e i nostri fratelli che sono nel pericolo o nel bisogno.