Vicariato di Aprilia

La collocazione geografica del vicariato di Aprilia lo situa strategicamente nel cuore della Diocesi di Albano, quale zona mediana tra i Castelli e il litorale.
È composta da 11 parrocchie dislocate all'interno della città e nelle zone periferiche nate successivamente. Si tratta delle parrocchie di San Michele Arcangelo, che è la Chiesa Madre, di Maria Madre della Chiesa, di Santi Pietro e Paolo, dello Spirito Santo, de La Resurrezione (l'ultima nata), della Natività di Maria Santissima in località Vallelata, di Santa Maria della Speranza in località Fossignano, di San Giuseppe in località Casalazzara, dell'Annunciazione della Beata Vergine Maria in Campo di Carne, di San Giovanni Battista in Campoleone e di San Pietro in Formis in Campoverde. La  popolazione della vicaria coincide quasi totalmente con gli abitanti del Comune.
Nella Parrocchia di San Michele e in quella di San Giuseppe a Casalazzara operano due istituti religiosi femminili, le Suore dell'Apostolato Cattolico (Pallottine), e le Suore Trinitarie.
Il clero della Vicaria, proveniente anche da diverse parti del mondo, riproduce in piccolo la realtà multietnica del presbiterio diocesano e manifesta il volto "cattolico" della Chiesa.
(Millestrade, anno 1, n. 6)